18 Dic, 2020

Come spiegato dalla nostra consulente per la protezione antincendio USHA TYSON, uno dei metodi più semplici ed efficaci di protezione attiva contro l’incendio che si sviluppa in aree ad uso commerciale è un sistema Sprinkler. Spegnere un incendio quando è ancora nelle prime fasi di sviluppo, pertanto di dimensioni ridotte, è il modo migliore per prevenire lesioni alle persone e ingenti danni alle strutture circostanti. Secondo le ultime statistiche rilasciate dalla National Fire Protection Association (NFPA), le possibilità che vi siano vittime in caso d’incendio si riducono di quattro quinti quando l’ambiente è protetto da un sistema Sprinkler. In maniera analoga, la perdita media, misurata in termini di danni alla proprietà causata dall’incendio, si riduce di circa la metà (e in alcuni casi fino a due terzi) rispetto agli incendi dove non sono presenti i sistemi Sprinkler.

Sebbene non si metta in discussione che i sistemi sprinkler siano una delle linee di difesa fondamentali contro la lotta all’incendio, è sorprendente quanti falsi miti esistano ancora su questi impianti e sul loro effettivo funzionamento. In questo breve post, confrontiamo 4 miti sui sistemi antincendio sprinkler per uso commerciale cercando di fatarli una volta per tutte.

1. Ogni testina sprinkler si attiva durante un incendio

Ogni ugello sprinkler è progettato e calibrato per reagire al calore derivante da un incendio. Invece di rilasciare agenti di soppressione, quale l’acqua, su aree non direttamente interessate dello spazio protetto, solo le testine sprinkler in prossimità del focolaio si attiveranno per controllare l’incendio. L’unico tipo di sistema progettato per l’attivazione contemporanea di tutti gli ugelli è il sistema a diluvio. Di solito questi sistemi si trovano in ambienti dove risultano esserci quantità elevate di sostanze infiammabili che possono portare ad un rapido sviluppo d’incendio. In queste situazioni, è fondamentale disperdere una grande quantità di acqua prima che la fiamma si intensifichi rapidamente e si sviluppi su più fronti.

2. I sistemi sprinkler estinguono sempre gli incendi

Sebbene i sistemi sprinkler abbiano spento innumerevoli incendi sin dal loro prima comparsa alla fine del XIX secolo e la maggior parte dei sistemi sprinkler sono progettati per “controllare” gli incendi. Nel caso la configurazione geometrica dell’ambiente analizzato non permettesse l’estinzione delle fiamme, i sistemi sprinkler limitano la crescita dell’incendio contenendo il focolaio nell’area di origine in modo, evitandone dunque la propagazione e creando condizioni tali da permettere che gli occupanti possano evacuare in sicurezza.

3. I sistemi antincendio a sprinkler non richiedono manutenzione

Per mantenere il sistema antincendio nelle migliori condizioni di lavoro, è necessario eseguire una manutenzione regolare e test periodici. Questi possono includere l’ispezione delle testine del sistema sprinkler, la ricerca di eventuali perdite, malfunzionamenti delle valvole ed eventuali guasti al gruppo di pompaggio. E’ dunque fondamentale che vengano condotte ispezioni e manutenzioni periodiche del sistema per garantirne il corretto funzionamento, efficacia e affidabilità.

4. Tutti i sistemi sprinkler contengono sempre acqua nelle tubazioni

Determinare quali sia il sistema sprinkler più appropriato e idoneo per l’edificio analizzato non è un approccio di tipo a “taglia unica”. Si consideri per esempio un fabbricato ad uso ufficio con scrivanie e sale conferenze rispetto a un edificio ad uso magazzino, non riscaldato, pieno di scatole e altre merci. Il sistema automatico di protezione incendi che proteggerà efficacemente un edificio per uffici non sarà necessariamente lo stesso sistema che verrebbe progettato per il magazzino.

Per ottimizzare e definire la corretta installazione di un sistema antincendio di tipo sprinkler, è necessario collaborare con un ingegnere antincendio per determinare la tipologia e le caratteristiche fondamentali che il sistema stesso deve avere, nonché progettare un layout ottimale per una copertura completa dell’area interessata.

Affidarsi agli esperti della protezione antincendio della Jensen Hughes garantirà che si stiano fornendo le soluzioni più sicure e più convenienti per i sistemi sprinkler per la propria struttura sempre nel rispetto di dei codici e degli standard applicabili.